Ray Bowler


Ray Bowler


Here is my short film “Stonewalled” about drystone walling and the philosophy behind it

Stefano Rodotà conosceva il Diritto ma anche il suo rovescio, l’ordinare e il precipitarsi. La ragionevole follia.

Attraversava con l’innocenza di un fanciullo i rischi della convivenza e della modernità, senza mai averne paura. La vita prima delle regole, appunto. Quando tutto sembrava nebbia e palude, il suo sguardo acutissimo e sorridente sapeva sempre illuminare una rotta, un compito. La sobrietà era uno dei suoi tratti identitari più riconoscibili.

Vinceva il tempo, gli anni, attraversava le generazioni, sorprendeva per il suo essere spesso il più giovane di tutti, anche quando stava in mezzo ai ragazzi.

Il più bello dei frammenti di Eraclito dice: «La vita è un fanciullo che gioca, che sposta i pezzi sulla scacchiera. Il Regno di un fanciullo». Non si potrebbe dir meglio. Stefano sapeva giocare con il diritto con la massima serietà con cui giocano i fanciulli.

La mia passione per il diritto e per la libertà delle regole – quella dei miei primi studi universitari – e la passione divenuta presto totalizzante per il mio lavoro in teatro vissuto come uno dei pochi luoghi in cui sia possibile sperimentare un processo di conoscenza che passi attraverso l’esperienza viva dei corpi, hanno trovato presto in Stefano Rodotà un

Latest News

December 2017
M T W T F S S
« Mar    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031